Salame Piemonte IGP salumeria insaccato stagionato crudo carne suina fresca marezzata salame cotto bra cuneo salame crudo piemonte salumificio sapienza ingrosso vendita salami bra prezzo salame costo salame acquisto salami Salame Piemonte Igp, il Crudo di Cuneo Dop, il Salame cotto, il Lardo, le diverse varietà di Pancetta

I SALAMI


SALAME COTTO

Il salame cotto, “salam cheuit” in piemontese, è un insaccato di forma generalmente cilindrica e di colore rosso, tendente al rosa nelle parti più magre, che ha ottenuto l’importante riconoscimento P.A.T., cioè di prodotto agroalimentare tradizionale che viene dato agli alimenti caratterizzati da metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidate in un dato territorio da almeno 25 anni.

Il salame cotto viene preparato con le parti magre del maiale (80%), macinate in modo più o meno fine e unite alle parti grasse (20%), come lardo e pancetta. La carne utilizzata deve essere rigorosamente fresca e i suini nazionali impiegati devono essere stati macellati a un’età superiore ai 9 mesi. Il salame cotto, oltre ad essere ottimo come antipasto o ripieno nei panini, è anche utilizzato nella preparazione di molti piatti tipici piemontesi e non.

 

SALAME CRUDO

Il salame crudo è un tipico insaccato crudo stagionato di forma cilindrica e di colore più scuro rispetto al salame cotto: un rosso omogeneo inframmezzato da punti bianchi nelle zone in cui è presente il grasso. La sua consistenza generalmente è soda e compatta, tranne che nei salami ricchi di grasso, più molli e pastosi. Viene prodotto utilizzando carni fresche di suino nazionale provenienti da coscia, spalla e pancetta. Dopo di che viene insaccato nel budello naturale e lasciato stagionare in ambienti con umidità e temperatura controllate. Il salame crudo è un antipasto sfizioso e apprezzato sulle tavole di tutta Italia. Il Salumificio  Sapienza propone ai propri clienti due tipi di salame crudo differenti tra di loro, ma entrambi di assoluta qualità: il salame crudo di maiale, realizzato interamente con carni di suino nazionali, e il “salame di Bra”, un prodotto costituito al 50% da maiale e al 50% da vitello.